Top Social

Image Slider

La Gardenia, per #seguilestagioni

lunedì 5 giugno 2017

I fiori bianchi hanno il profumo più narcotico di tutti i fiori:
lussureggiante, opulento e veramente inebriante,
quasi un codice di femminilità intensa.


Alcuni dicono che ricordi il Gelsomino per le sue note floreali inebrianti,
ma il profumo della Gardenia è un universo a sè.
Le note bianche e voluttuose sono come un fiume lattiginoso, morbido e avvolgente;
sottili sfumature di intensa seduzione.
Un côté verde e pungente a fiore appena schiuso,
lascia una scia di accordi dolci e decadenti al raggiungimento della completa fioritura.

La Gardenia simboleggia l'amore, l'armonia e la grazia.

La Gardenia, della famiglia delle Rubiaceae, bellissimo arbusto decorativo con fragranti fiori bianchi, deve il suo nome al botanico Alexander Garden.
Originaria delle regioni dell'Estremo Oriente, dell'India e della Cina:
come il gelsomino, tradizionalmente, i fiori vengono utilizzati per aromatizzare il tè.

 Mediante estrazione con solvente si ottengono,
dai fiori freschi, un'essenza assoluta ed un'essenza concreta.
All'aspetto è un liquido oleoso giallo scuro,
con profumo dolce, ricco, floreale.

Purtroppo nessuno dei tentativi di produrre su larga scala
un olio essenziale naturale, ha avuto successo,
per cui nell'industria del profumo è possibile utilizzare la gardenia solo come estratto di fiore secco;
a causa dei costi di estrazione proibitivi, quasi tutti gli oli di gardenia sono prodotti sintetici,
usati per lo più per la grande distribuzione.
Miscelando oli essenziali, si può arrivare ad emulare il profumo naturale di gardenia,
rimanendo molto lontani (secondo me) dal suo aroma dolce, intenso e setoso

Impiegata in profumi di alta classe, dall'allure orientale,
la Gardenia si armonizza bene in miscele con ylang ylang,
 gelsomino, tuberosa, neroli, rosa, oli speziati e agrumati.
 

La gardenia comprende circa 200 specie di piante arbustive,
ma le più conosciute sono la grandiflora e la jasminoide.

Un capitolo a parte andrebbe dedicato alla Gardenia tahitensis:
vive nelle zone tropicali, dove la temperatura minima non scende mai al di sotto dei 10°.
Le sue foglie lucide e lisce, di un verde intenso fanno da sfondo a candidi e grandi fiori bianchi,
emblema dell'isola di Tahiti e di tutta la Polinesia francese.
Stiamo parlando dei fiori di Tiaré!
 
Ma questo...è un altro post ^_^
 

Prosegue il nostro appuntamento con la lista della spesa,
che include, come sapete, anche piante e fiori in vegetazione,
mese per mese.

Obbiettivo:
 Divulgare il messaggio che è importante rispettare il ritmo delle stagioni per una scelta sana e consapevole dei prodotti realmente stagionali da portare in tavola.
{Antonella Manfredi}

Questa è la lista della spesa di Giugno #seguilestagioni
(a cura di Anna Marangella)

Continuate a seguirci mese per mese!
Cliccate qui se avete perso la lista dei mesi precedenti,
troverete la pagina fb dedicata.

Le amiche blogger che questo mese partecipano al progetto:

Anna Marangella - Ultimissime dal forno
Simona Milani - Pensieri e Pasticci
Lucia Locatelli - La gallina Rosita
Lisa Verrastro - Lismary's cottage
Enrica Coccola - Coccolatime
Susy May - Coscina di pollo
Alisa Secchi - Alise Home Shabby Chic
Beatrice Rossi - Beatitudini in Cucina
Ely Valsecchi - Nella cucina di Ely
Silvia Messina - Vita da Fata Ignorante
Miria Onesta - Due Amiche in Cucina
Adrialisa Ferranti - Sento i pollici che prudono
............................. 

Auto Post Signature

Auto Post  Signature